Le mire della Juventus su James Rodriguez

0
295

Il giovane giocatore colombiano James Rodriguez non verrà riscattato dal Bayer Monaco.

E questo potrebbe portare all’apertura di una trattativa con la Juventus, che punta a rendere sempre più potente la propria squadra.

Squadra che già ora sembra inarrivabile, con numeri da capogiro.

Fabio Paratici, dirigente sportivo della Juventus, in questi giorni è già in cerca di validi atleti da portare alla corte di Allegri, per garantirgli una squadra, se possibile, ancora più imbattibile.

Proseguono i contatti con il centrocampista dell’Arsenal, Aaron Ramsey, per cui la Juventus ha già presentato un’offerta.

E oltre il gallese, la Juventus starebbe puntando la sua attenzione sul colombiano James Rodriguez.

Il giocatore colombiano è attualmente in forze al Bayern Monaco, a seguito del prestito biennale del cartellino da parte del Real Madrid, ma i tedeschi non sembrerebbero propensi a spendere la cifra di 42 milioni di euro per il suo riscatto.

Il club bavarese avrà tempo fino a giugno per prendere la sua decisione definitiva, ma è possibile che venga restituito al Real, a causa anche dei problemi fisici che il giocatore colombiano nel corso dei mesi ha lamentato.

Rodriguez però a quel punto farebbe ritorno nei blancos, da cui potrebbe non ricevere un’accoglienza calorosa.

E in questo delicato contesto potrebbe inserirsi la Juventus, pronta a trattare con il procuratore del colombiano, Jorge Mendes, lo stesso con cui venne concluso l’acquisto di Ronaldo.

Paratici e Mendes in questi giorni si ritrovano a Dubai, in occasione dei Globe Soccer Awards, e indiscrezioni indicano come possibile un incontro tra i due manager, per introdurre il discorso acquisizione di James Rodriguez.

Le attività di calciomercato apriranno ufficialmente domani, ma la squadra bianconera ha già messo in campo varie attività orientate a portare a casa validi acquisti già da questo inverno.

Vedremo se i progetti di acquisizione dei bianconeri verranno realizzati.