Marchisio: “Ronaldo? Sgridato dai miei figli”

0
114

Nell’intervista a La Stampa, Claudio Marchisio parla del suo addio alla Juventus, avvenuto la scorsa estate.

“Era il momento” – dice. “Dopo tanti anni a Torino avevo dato tutto. Trovare ogni stagione nuova linfa, nello stesso ambiente, con le stesse persone è dura. Migliorarsi con costanza in una sola società è complicato, per questo chi riesce si chiama bandiera. Le polemiche sulla mia tenuta fisica? Qualsiasi polemica ci sia stata è davvero superata”.

Il Principino, ha dato il suo addio alla Juventus proprio poco dopo l’arrivo di Cristiano Ronaldo.

E rivela un particolare curioso e divertente:

“I miei figli mi hanno sgridato: ‘Papà, arriva Cristiano Ronaldo e tu te ne vai?'”, ha aggiunto con un sorriso.

Marchisio ha concluso: “Tutti trattano Ronaldo come una star di Hollywood e ha pressioni assurde che in campo non si vedono quasi mai. È arrivato qui rincorso da problemi: il fisco spagnolo, le gravi accuse che gli sono state rivolte, non sono situazioni semplici da gestire. Ci vuole testa. Non è solo fortissimo, riesce a dare ulteriore qualità a chi ha vinto sempre. È trainante”.