Inter fuori dalla Champions League

0
242

Partita intensa e appassionante, ma i nerazzurri non riescono a portare a casa i 3 punti contro il Psv Eindhoven

Allo stadio milanese arriva il fischio finale e, insieme, un risultato che punisce la squadra di Luciano Spalletti, visto che negli stessi minuti il Tottenham ha siglato il pareggio contro il Barcellona.

L’Inter, quindi, è ufficialmente fuori dalla Champions League avendo mancato la qualificazione agli ottavi di finale.

Molta la delusione della squadra nerazzurra e dei suoi tifosi, che sui social partono immediatamente alla ricerca del principale responsabile della disfatta.

E il tecnico nerazzurro Luciano Spalletti diventa il loro principale colpevole, tanto da diffondere in maniera virale l’hashtag su Twitter #spallettiout.

Sotto accusa le decisioni dell’allenatore nerazzurro, in modo particolare la scelta di effettuare il cambio di uno dei più incisivi giocatori a sua disposizione, Politano, in uno dei momenti cruciali della sfida.

A Spalletti vengono rimproverate maggiormente le sostituzioni inopportune, come anche le formazioni messe in campo e non condivise dai più.

“Noi tifosi ci meritiamo una squadra migliore”, è la delusione di molti tifosi espressa sui social, accompagnata da altri messaggi che sostengono che la squadra “ha bisogno di un allenatore che gioca per vincere, non per pareggiare”.

Dalla delusione alla richiesta di esonero per Spalletti il passo è breve. Da più parti messaggi poco benevoli, in cui si mette in evidenza la “mediocrità” dell’allenatore.

Spalletti si dichiara amareggiato per la mancata qualificazione e non soltanto diventa bersaglio della rabbia e delusione dei suoi tifosi, ma si ritrova a dover sopportare anche la battuta sarcastica del Psv.

Dopo il loro pareggio a San Siro, infatti, gli olandesi sul loro profilo Twitter hanno postato una foto rivolta al Tottenham con il messaggio ironico “Ringraziateci più tardi“.

Uno sfottò che rientra tra quelli abituali, anche se molto fastidiosi, che inevitabilmente arriva a ricevere una squadra in occasione di una batosta.

Ma che tanti tifosi interisti non hanno per niente gradito. E come dargli torto.

Il post su Twitter del Psv: