spot_img
spot_img
domenica, Maggio 19, 2024

Chi vincerà Liga, Premier League, Bundesliga e Ligue 1? Gli scommettitori un’idea ce l’hanno

spot_imgspot_img

Supremazie acclarate e duelli, anzi trielli, all’ultimo respiro: analizzando i campionati top d’Europa, emerge questo doppio scenario. Se in Serie A l’Inter veleggia senza rivali verso lo scudetto, al pari di Paris Saint-Germain in Ligue 1 e al Bayer Leverkusen in Bundesliga, in Premier League a giocarsi il titolo sono ben 3 squadre. Il più recente Osservatorio Scommesse accende i riflettori proprio sui principali campionati esteri, analizzando le preferenze degli scommettitori in relazione alle puntate online sulle vincenti di Premier, Liga, Bundes e Ligue 1.

Le scommesse vincente Premier League sulle favorite al titolo 2023-24

In Premier League, a 7 giornate alla fine del campionato, a giocarsi il titolo sono Arsenal, Liverpool e Manchester City, che guidano la classifica con un margine di 10 lunghezze sulle prime inseguitrici (Tottenham e Aston Villa), racchiuse in un fazzoletto di 2 punti: a 71 Gunners e Reds, a 70 i Citizens campioni in carica.

Ciononostante, chi gioca online scegliendo la tipologia di scommessa vincente Premier League 2023-24 dà fiducia al City, al momento terzo, ma con distanze, appunto, ridottissime: sulla conferma al vertice della squadra di Guardiola (3 titoli consecutivi vinti, 5 nelle ultime 6 stagioni) punta il 43% della platea. Seguono l’Arsenal (28%), che manca il titolo da 20 anni esatti, e il Liverpool (17,9%), che vorrebbe congedarsi da Jürgen Klopp con un altro trofeo in bacheca.

Nel 4,8% della voce Altro finiscono i vari Chelsea, Tottenham e Brighton, mentre la squadra rivelazione, secondo gli scommettitori, è l’Aston Villa di Unai Emery: sull’eventuale vittoria dei Villans punta il 3,6% degli utenti. Appena il 2%, invece, di scommesse sul Manchester United, attardato in effetti in Premier, ma con la possibilità di raggiungere almeno la finale di FA Cup.

Distribuzione scommesse vincente Liga 2023-24

In testa alla Liga spagnola c’è, invece, il Real Madrid, che, con 75 punti dopo 30 partite, guida il gruppo con un vantaggio di 8 punti sugli storici rivali del Barcellona e di 10 sulla rivelazione Girona a 8 turni dalla fine. Con l’arrivo l’estate scorsa a Madrid di Jude Bellingham, subito incisivo a suon di gol e assist, gli scommettitori hanno avuto pochi dubbi, puntando in massa (84%) sulla vittoria della Liga 2023-24 da parte della banda Ancelotti

Colpisce la scarsa fiducia sui campioni carica del Barcellona, che attirano appena l’8,2% di puntate. Altra sorpresa: nelle preferenze degli scommettitori, secondo i dati dell’Osservatorio Lottomatica, al 3° posto non c’è l’Atlético Madrid, l’unica squadra riuscita, in un paio di occasioni nell’ultimo decennio, a interrompere il duopolio Real-Barça. Sul podio sale il Girona, protagonista di un suprt avvio di stagione (al giro di boa del campionato era capolista con il Real), salvo poi rallentare nella seconda parte, ma mantenendosi comunque nelle zone alte che valgono la qualificazione in Champions. Sui catalani biancorossi punta il 7,8% degli utenti in chiave vincente.

Bayern avanti al Bayer per la Bundesliga secondo gli scommettitori

In Bundesliga manca solo la matematica per sancire la fine del lungo dominio del Bayern Monaco (11 titoli consecutivi) e la prima storica affermazione del Bayer Leverkusen, protagonista di una stagione da record. Le Aspirine sono, infatti, ancora imbattute in tutte le competizioni e possono puntare al “tripletino”, contando anche Europa League e DFB-Pokal (il 25 maggio sarà finale con il Kaiserslautern).

Gli scommettitori hanno, tuttavia, dato maggior credito all’ipotesi di ennesima riconferma da parte dei bavaresi nelle quote scommesse: sul successo della squadra di Tuchel ha puntato il 63% della platea, mentre il Bayer di Xabi Alonso ha attirato il 37% di scommesse in chiave vincente, prossime all’incasso visto il vantaggio di 16 punti sulla formazione di Monaco a 6 giornate dalla fine. 

Focus scommesse Ligue 1, per gli scommettitori il Psg è senza rivali

In Europa, c’è un’altra egemonia moderna: è quella del Paris Saint-Germain in Francia. Da quando, nel 2011, è approdato nella capitale Nasser Al-Khelaïfi, i parigini hanno conquistato 9 titoli, lasciando le briciole agli avversari. Numeri prossimi al ritocco in su visto che, a 6 giornate dalla fine, il PSG ha una decina di punti di vantaggio sulle prime rivali, la rivelazione Brest e il Monaco.

In questo senso, gli scommettitori hanno correttamente fiutato il prosieguo del dominio in patria della formazione di Luis Enrique, capace di attrarre ben l’88,3% di giocate in chiave vincente. Preferenze piuttosto ridotte per Monaco (6,1%) e Marsiglia (3,6%), come pure sul Nizza dell’italiano Francesco Farioli (0,9%), che, dopo una partenza sprint, ha rallentato ed è ora 5°.

Fuori dai radar figura il Brest, che, tuttavia, sta disputando la sua miglior stagione in Ligue 1 e che, dopo 28 turni giocati, è la prima inseguitrice del PSG nel campionato francese.



Fonte dati: https://www.lottomatica.it/scommesse/eventi/osservatorio-scommesse/campionati-esteri-2023-2024

- Advertisement -