spot_img
spot_img
martedì, Maggio 28, 2024

Napoli, ciclo vincente già al capolinea? L’analisi di TMW

spot_imgspot_img

Andrea Lo Sapio nel suo editoriale per Tmw spaventa i tifosi del Napoli perché dalla sua analisi trapela che il ciclo del Napoli possa essere già terminato anche alla luce dei paventati addii di Spalletti, Giuntoli e Kim.

Ecco alcuni dei passaggi più significativi:

È però il modo di trattare un giocattolo che, in questa stagione, ha vissuto momenti di altissimo livello? Anche perché c’è poi la situazione relativa a Victor Osimhen. Ora guadagna 4,5 ma, per lanciare un segnale all’organico (e forse anche a Spalletti) sarebbe una scelta perfetta quella di rinnovargli il contratto, attualmente in scadenza 2025. Un ritocco forte – intorno alle cifre di Lautaro e Leao, 6,5 all’anno – potrebbe essere abbastanza per convincerlo di rimanere un altro anno, magari inserendo una clausola di risoluzione intorno ai 150-160 milioni”.

Così se dovesse arrivare una proposta, come per Kim, ci sarebbe poco da sfogliare la margherita. Altrimenti godersi per altri due anni un centravanti assolutamente dominante”.

“È una questione fondamentale, dopo quello che è successo con Spalletti”.

“Vero è che ci sono nomi anche intriganti per il futuro, come quello di Antonio Conte, per dirne uno. Più difficili De Zerbi, Gasperini o Italiano, mentre Benitez è una suggestione per chi vuole puntare alla Coppa. Si può fare, ma con un grande attaccante come Osimhen sarebbe più semplice”.

Ma il Napoli della sostenibilità potrebbe rivoluzionare un’altra volta, facendo capire che il ciclo è durato poco, pochissimo. Probabilmente un solo anno.

- Advertisement -