mercoledì, Luglio 17, 2024

Cucchi: “La Juve è stata travolta da questa vicenda giudiziaria perché ha indagato la Procura di Torino. Altre non l’hanno fatto”

L’ex radiocronista Riccardo Cucchi si è espresso sulle vicissitudini giudiziarie della Juventus alla luce delle ultime decisioni del Consiglio di Stato e del processo sulla manovra stipendi la cui udienza preliminare è slittata al prossimo 10.

“Bisogna fare una distinzione tra le carte accumulate dalla Procura di Torino che non tutti siamo stati in grado di leggere, la giustizia sportiva, il ricorso della Juventus”.

Guai a ragionare con la sciarpa del tifoso al collo, anche se è difficile. Quando si parla di questioni legate alle squadre si innestano una serie di ragionamenti spesso accompagnati dal pregiudizio che non rispecchiano la realtà dei fatti”.

Credo sia necessario attendere lo sviluppo dei processi, tra l’altro la Juve e i 12 imputati ancora non sono stati rinviati a giudizio, questo dovrà stabilirlo il Gup il prossimo 10 maggio. La difesa ovviamente cercherà di smontare le tesi dell’accusa. Un cosa è certa: il club bianconero è stato travolto da questa vicenda giudiziaria perché ha indagato la Procura di Torino. Altre non l’hanno fatto”, ha sentenziato il giornalista

spot_imgspot_img