spot_img
spot_img
sabato, Maggio 25, 2024

Juve, Gazzetta pubblica la chat dei dirigenti bianconeri: “Cristiano ha firmato”

spot_imgspot_img

In attesa dell’udienza preliminare sull’inchiesta Prisma (che si terrà lunedì), condotta dalla Procura di Torino sui conti della Juventus, Gazzetta ha tirato fuori un nuovo retroscena sulla “carta Ronaldo”, quella della seconda manovra stipendi, relativa alla stagione 2020-2021.

Come si legge tra le colonne della Rosea negli atti depositati martedì scorso dai magistrati, è emersa una chat tra i dirigenti bianconeri – Morganti, Cherubini e il legale Gabasio in cui il 20 aprile 2021, l’allora capo dell’area legale Gabasio scrive che “Il primo pronto per firmare è Cristiano”.

Qualche giorno dopo, il 23 aprile 2021, Morganti invia due messaggi nel gruppo. Il primo: “Cristiano ha firmato”. Poi: “Ha una copia di tutti i documenti”. Cherubini risponde: “Bene!”.

Secondo i magistrati si tratterebbe della carta Ronaldo, quella stessa ritrovata negli uffici torinesi dell’avvocato, ma senza firma. Al momento, CR7 avrebbe nei confronti della Juve un credito di 19 milioni di euro.

- Advertisement -