spot_img
spot_img
giovedì, Giugno 1, 2023

Tommaso Turci a SuperNews: “Juve la più forte dopo il Napoli. Inter, troppe sconfitte in campionato. Retegui? Mi fido di Mancini”


In esclusiva ai microfoni di News.Superscommesse è intervenuto Tommaso Turci, noto giornalista sportivo, volto di DAZN, esprimendosi sul percorso delle big di Serie A e sulle scelte di Roberto Mancini.

L’Inter è uscita sconfitta dal derby d’Italia contro la Juventus, è un risultato che ti ha sorpreso? Ti aspettavi di più dal ritorno di Lukaku a Milano?
“La Juventus dopo il Napoli è la squadra più forte del campionato, l’ha dimostrato con i punti conquistati sul campo: la sconfitta dell’Inter, quindi, ci può stare. Però, è anche vero che i nerazzurri quest’anno hanno perso troppe partite in campionato: ben nove, e suonano come sconfitte anche i pareggi con Monza e Sampdoria. A mio parere, si tratta di passi falsi soprattutto dal punto di vista mentale. Contro le big in Champions l’Inter ha sempre fatto bene, è una squadra che ha bisogno di motivazioni importanti per tenere alta l’asticella della concentrazione. Lukaku? Mi aspettavo sicuramente che facesse meglio. Vive tanto di fisicità e quando sta bene fa la differenza, gli è mancata un’adeguata preparazione e la giusta continuità. La continua staffetta con Dzeko non gli ha giovato, doveva essere considerato un titolare inamovibile, come con Conte”.

A tuo parere Simone Inzaghi siederà sulla panchina dell’Inter anche nella prossima stagione?
“C’è ancora un percorso aperto in Champions, oltre che in Coppa Italia, è presto quindi per dirlo. Di certo ci si aspettava un campionato diverso. La società non è pienamente soddisfatta del lavoro fatto da Inzaghi. L’Inter aveva tutti i mezzi e le qualità per stare attaccata al Napoli, ma non è andata così…”.

La Juventus ha le qualità per vincere l’Europa League? La qualificazione alla prossima Champions dei bianconeri può passare anche attraverso il quarto posto in classifica?
“La Juve deve provare assolutamente a vincere l’Europa League. Innanzitutto perché sono anni che i bianconeri non vincono in ambito europeo, in secondo luogo perché può essere la chiave per giocare la prossima Champions League. La Juve è la squadra più forte e completa tra quelle presenti in Europa League, anche più forte del Manchester United, non ci sono dubbi. Il percorso non è semplice, ma credo sia l’obiettivo principale della società e di Max Allegri. A mio parere, i bianconeri potrebbero qualificarsi alla Champions, nonostante il -15, anche centrando il quarto posto in classifica. Le squadre davanti non vanno spedite come la Juve, i bianconeri hanno qualcosa in più”.

Cosa ne pensi della convocazione in Nazionale da parte di Roberto Mancini di Retegui?
“Mi fido ciecamente di Mancini, le scelte che fa sono dettate sempre da grande conoscenza e professionalità. In un periodo in cui c’è penuria di attaccanti, il Ct deve affidarsi gioco forza alle possibilità che ci sono in giro. C’è sicuramente tanta curiosità attorno a Retegui. Le qualità ci sono, ma da qui a dire che può essere un calciatore dal futuro stabile in Nazionale ce ne passa”.

INTERVISTA COMPLETA E FONTE: https://news.superscommesse.it/interviste-personaggi-famosi/2023/03/tommaso-turci-a-supernews-il-napoli-e-uno-spettacolo-inter-delusa-da-inzaghi-la-juve-deve-vincere-in-europa-retegui-mi-fido-di-mancini-519889/ 

- Advertisement -