spot_img
spot_img
domenica, Gennaio 29, 2023

L’ex presidente del MIlan Fassone: “Assurdo, come nel 2006, colpita solo una squadra! Plusvalenze insite all’interno del calcio”

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

L’ex amministratore delegato del Milan Marco Fassone, è intervenuto a “1 Football Club”, programma radiofonico condotto da Luca Cerchione in onda su 1 Station Radio.

Il manager ha voluto dire la sua sulla sentenza della Corte d’Appello della FIGC che ha colpito la Juventus.

“Non ho capito i motivi per i quali si è giunti a questa sentenza. Lo scenario è simile al 2006, quando si indagò soltanto su una singola squadra”.

“Il tema il quale genera perplessità è il fatto che il meccanismo di plusvalenze è insito all’interno del calcio, perché è sempre stato considerato un valore di mercato. Nessuno, infatti, avrebbe interesse ad abusarne perché è un meccanismo valido per un breve periodo, ma no nel grosso. Si valuta altro, un sistema intorno alla Juve il quale lascia alcune perplessità”.

- Advertisement -