spot_img
spot_img
domenica, Gennaio 29, 2023

Plusvalenze, sentenza Inter in soccorso della Juve: Ecco la richiesta di archiviazione del procedimento a carico dei nerazzurri

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Gianluca Ferrero e Maurizio Scanavino rispettivamente nuovo presidente e nuovo amministratore delegato della Juventus, avranno un bel daffare per difendere il club dagli attacchi giudiziari mossi dal Tribunale di Torino.

Il 27 marzo si svolgerà infatti l’udienza preliminare relativa alle indagini della Procura di Torino sui conti della Juventus.

A tal proposito Calcio e Finanza tra le sue colonne riferisce che c’è una sentenza che scagiona l’Inter e potrebbe risultare utile ai fini della difesa del club bianconero. Negli atti è stata infatti inserita la richiesta di archiviazione di un procedimento a carico dell’Inter a firma dei pubblici ministeri meneghini Giovanna Cavalleri e Giovanni Polizzi.

La sentenza recita così:

“L’indagine ha evidenziato come, nel quadro della più ampia disciplina, di primaria importanza per il management dei club, nota come fair play finanziario (con relativi vincoli e obblighi imposti alla gestione dei club di calcio), si innesti il sottoinsieme delle plusvalenze, quali componenti di reddito positive necessarie per raggiungere il ‘break even’, uno dei paletti imposti dall’Uefa. […] il valore di ogni atleta non può che essere affidato alla concreta dinamica del mercato in assenza di parametri oggettivi e predeterminati suscettibili di verifica”.

In definitiva, non emersero “fattispecie di natura fraudolenta finalizzate a un’alterazione dei bilanci per gli esercizi 2017-18 e 2018-19”.

- Advertisement -