spot_img
spot_img
venerdì, Giugno 14, 2024

Moggi, revocato il premio alla carriera. Ma l’ex Dg: “Tutte balle”

spot_imgspot_img

Revocato il premio alla carriera per Luciano Moggi.

È successo all’Italian Sport Awards, la cerimonia che premia gli atleti che si sono particolarmente distinti nel corso della loro carriera sportiva. Tra i trofei assegnati, anche Luciano Moggi, ex dirigente di Napoli e Juventus.

L’ex dirigente della Juventus, insignito appunto del riconoscimento nell’ambito della manifestazione Italian Sport Awards, ha scatenato l’indignazione e polemiche al punto che il CONI, inizialmente apparso sorpreso della scelta, aveva deciso di ritirare il proprio patrocinio (che si sarebbe affiancato a quelli di Sport e Salute, Lega Serie B e Serie C), spiegando in una nota di non condividere “i valori che hanno portato alla sua premiazione“.

A quel punto lo staff e gli organizzatori hanno reso nota la revoca dell’omaggio facendo così marcia indietro e annullando il patrocinio concesso.

A far chiarezza sulla questione lo stesso ex dg della Juventus Luciano Moggi che commenta così ai microfoni di Radio Bianconera la notizia della revoca del premio alla carriera dell’Italian Sport Award: “Non esistono le cose uscite nelle ultime ore. Il Coni non ha mai dato il suo patrocinio all’evento, lo ha comunicato anche oggi. È tutto il contrario di quello che si dice. Se si legge che è stato ritirato il patrocinio ma è una stupidaggine. Fanno fede i comunicati del Coni”.

- Advertisement -