spot_img
spot_img
lunedì, Giugno 17, 2024

Calcio: i risultati delle partite della Serie B

spot_imgspot_img

C’è chi vince, chi perde e chi pareggia. Nelle partite che vedremo, il Frosinone non molla, il Palermo torna a vincere e i toscani sconfiggono i calabresi. Il resto è tutto un pareggio. Nel sito https://www.sitiscommesse.online/ avrai modo di avere le offerte dei bookmakers che ti aiuteranno a scegliere sui pronostici, quote o le migliori statistiche, inoltre se accedi alla piattaforma, potrai avere bonus di benvenuto, vantaggiose promozioni e ricchi premi. 

La partita Benevento-Bari

La squadra del Benevento inzia con l’attacco dove il giocatore Michael Folorunsho coglie al volo l’occasione seguito da  Walid Cheddira. Minuti di gioco dove si nota la difficoltà per entrambe le squadre, ma al 37’ il Benevento tenta di prendere il  pallone a rimorchio per l’ex Improta che con un calcio manda la palla all’angolino. Un primo tempo che si consuma senza risultati, ma nella ripresa si vede subito partire Elia Caprile che para la palla di Antonino La Gumina, qualche minuto di gioco ancora, ed il Benevento invece viene beffato dal fallo di mano di Gaetano Letizia dove il Var assegna il rigore per il Bari. Dal dischetto parte Walid Cheddira che pareggia mentre poco dopoil giocatore Christian Pastina becca il secondo cartellino giallo. La partita termina sull’1-1. Per sapere se verrà rinnovato il contratto al calciatore della Juventus Iling-Junior si può andare a leggere qui. 

La partita Brescia-Ascoli

In questa partita entrambe le squadre, iniziano un primo tempo tranquillo e equilibrato, ma l’Ascoli è più forte nella fase offensiva mentre il Brescia più attento e pericoloso. Dunque minuti che si consumano senza concludere nulla ma che nel primo tempo ci sono duelli e passaggi di palla. Nel secondo tempo invece, subito parte il giocatore Tommaso Bianchi che però tocca Emanuele Ndoj, ma la palla finisce in area dell’Ascoli dove c’è il colpo di testa di Florian Ayé che porta in vantaggio la sua squadra. Il tempo passa ed ecco che arriva anche il bomber Federico Dionisi che tenta di pareggiare ma non conclude, poi ci provano anche i calciatori Nicola Falasco e Pedro Mendes, ma nulla. Verso la fine della sfida, c’è la punizione di Federico Dionisi e il gol di Eric Botteghin, ma Luca Lezzerini protesta e la partita termina con il pareggio di 1-1.

La partita Cittadella-Modena

La partita tra le due squadre si presenta molto tranquilla, ma quelli più pericolosi sono proprio i padroni di casa che in questo primo tempo però non conclude nulla. Tutto si svolge con duelli e passaggi di palla, ma poco prima della fine il calciatore Alessio Vita corre verso l’area degli avversari, ma la squadra del Modena lo stende in pieno e  l’arbitro Maria Sole Ferrieri Caputi esamina l’episodio per poi fischiare. E’ rigore e dal dischetto parte Andrea Magrassi, ma Riccardo Gagno è bravo a non far passare la palla alla rete. E’ giunta la fine della partita quasi, ancora un gioco in campo di duelli dove però nessuno conclude un gol e la sfida termina con un risultato di 0-0.

La partita Pisa-Cosenza

Una sfida che viene subito sbloccata dal calciatore Olimpiu  Morutan, che corre velocissimo verso la rete e calcia con un rasoterra dall’interno dell’area della squadra avversaria. I calabresi tentano di reagire, ma in questo primo tempo non si hanno degli ottimi risultati, solo intorno al 50’ arriva il gol di Gaetano Masucci. Nella ripresa di questo secondo tempo accade di tutto, poi alla fine ci riprova di nuovo Olimpiu Morutan, che è svelto a rubare la palla ma il suo tiro va a finire all’angolo e riesce a fare la doppietta. Poi in seguito arriva il giocatore del Cosenza, Christian D’Urso che segna ma ormai la sfida è finita con il Pisa vittoriosa ed un risultato di 3-1.

La partita Sudtirol-Cagliari

Nella partita, la squadra della Sudtirol parte subito senza perdere tempo, con il giocatore Raphael Odogwu con un bellissimo colpo di testa che però non conclude nessuna rete. In campo minuti di gioco, poi arriva Gianluca Lapadula che si becca una punizione calciata da Nicolas Viola, che ha una risposta di Giacomo Poluzzi che riesce a pareggiare. Nella ripresa ancora niente, solo duelli, quando intorno al 72’ Andrea Masiello stende Gianluca Lapadula dove in seguito l’arbitro viene richiamato al Var, dunque un rigore ed è gol, ma grazie a Raphael Odogwu la partita finisce in pareggio con 2-2.

La partita Ternana-Spal

Una sfida che inizia con tante occasioni, dove la prima ad averla è il calciatore Francesco Cassata, poi si nota Alfredo Donnarumma che riesce bene a saltare il portiere avversario,  che con un bellissimo colpo di testa che però viene parato. La Spal nello stesso tempo tenta di reagire e andare al vantaggio, ma la Ternana non gli permette di andare avanti e la blocca, infine verso il termine della partita si vede Gabriele Moncini che sfiora il gol ma non riesce a metterlo in rete. La sfida tra la Ternana e la Spal finisce con 0-0.

La partita Palermo-Parma

Apre la partita i calciatori Francesco Di Mariano e Simon Sohm che dopo qualche minuto di gioco serve Gennaro Tutino che che però il tiro diventa un fuorigioco. Ancora il giocatore  Francesco Di Mariano cerca di servire Matteo Luigi  Brunori    nel mezzo dell’area, ma il calcio è fuori anche questo.Intorno al 42’ arriva Enrico Del Prato che serve Simon Sohm ma non si conclude nulla. Alla ripresa del secondo tempo, Matteo Luigi Brunori coglie l’occasione con Edoardo Corvi che però il tiro finisce all’angolo, in seguito ecco arrivare anche il cross di Nicola Valente ed è gol, dunque la squadra dei padroni di casa va in vantaggio. Gli avversari tentano di attaccare con Enrico  Del Prato che con un colpo di testa sfiora la rete, ma il finale della partita è alle porte e si termna con un risultato di 1-0 con la vittoria dei siciliani.

La partita Frosinone-Perugia

Si inizia subito con l’attacco da parte del giocatore Paolo Bartolomei che con un tiro fatto di destro va a finire fuori. Il primo tempo non regala molto, le squadre infatti si notano che si studiano e duellano per la palla  in mezzo al campo ma poi si vede Daniel Boloca che con un calcio anche qui fatto di destro destro finisce fuori, ma poi arriva il vantaggio con Luca Moro che con un calcio fatto di sinistro insacca la rete. Poi si vede arrivare anche Luca Garritano che tira a giro ma la palla però va a finire fuori. Nel secondo tempo, ci riprova di nuovo Luca Moro ma non conclude nulla, poi anche un colpo di testa di Gregorio Luperini ma il pallone finisce alto. Di nuovo gli ospiti tentano un pareggio contro il Frosinone, ma sfiorano il gol e la squadra del Grosso canta ancora vittoria con 1-0.

- Advertisement -