spot_img
spot_img
martedì, Gennaio 31, 2023

Calciopoli, Avv. Paniz come Moggi: “Posizione della Juve non cambierà, soprattutto ora che è noto che l’Inter ha beneficiato in maniera non giusta”

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

L’avvocato e presidente dello Juventus Club Montecitorio, Maurizio Paniz, ha commentato le dimissioni in blocco del Cda Juve, spiegando anche quale sarà la posizione di Exor, ora che non ci sarà più Andrea Agnelli, per quanto riguarda Calciopoli e Superlega:

“Non cambierà. La Juventus ha vissuto Calciopoli in maniera piuttosto incerta e debole, probabilmente perché i vertici societari non avevano maturità e consapevolezza di interpretazione della situazione”.

Nello specifico ha spiegato il legale “John Elkann non è lo stesso di quindici anni fa, oggi possiede un’altra capacità decisionale e una leadership sicuramente superiori rispetto a quelle di un tempo”.

Mentre “all’epoca si imputavano determinati fatti e la Juve ha avuto il torto di non consentire l’approfondimento nei confronti di altre società, l’Inter in primis che ne ha beneficiato in maniera non giusta, qui non siamo in presenza di illeciti ma di interpretazioni che possono essere discontinue e alla portata di qualsiasi altra azienda”.

Ad onor del vero c’è da dire che l’unico ad avere denunciato tutto ciò è stato l’ex direttore generale della Juve Luciano Moggi.

- Advertisement -