spot_img
spot_img
domenica, Dicembre 4, 2022

Juve, Di Canio: “Ad Allegri è bastato cambiare una parola”

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Paolo Di Canio intervistato da Tuttosport ha “riabilitato” Max Allegri dopo gli ultimi successi della Juventus:

“La Juve stava naufragando perché non aveva uno spirito e non aveva le idee chiare. E questo lo imputo ad Allegri che fino a 4 settimane fa non ha aveva avuto il coraggio di lanciare i giovani”, ha detto in apertura l’ex laziale, sempre molto attento nelle disamine tecnico-calcistiche.

Un atto di coraggio andava fatto prima, però il tempo s’è perso e le cose non si vedevano. Adesso invece, bravo anche ad Allegri”.

Di Canio trova la svolta di Allegri nel suo modo di comunicare: “Si era messo nelle condizioni di fare muro con quella cantilena infinita della tecnica, delle qualità, e vai all’indietro, e voi parlate…Era diventato un muro stucchevole ma che non risolve nulla. Poi la svolta: un giorno ha detto «giustamente ci hanno massacrato». Ecco, quel giustamente ha cambiato tutto”.

- Advertisement -