spot_img
spot_img
giovedì, Aprile 18, 2024

Plusvalenze Juve, Damascelli: “Scoppiata bomba a orologeria. Agnelli ed Elkann ora devono rispondere”

spot_imgspot_img

Tony Damascelli commenta a caldo quanto emerso dalle indagini della Procura di Torino sulle presunte plusvalene e che vedono coinvolti Agnelli, Nedved, Cherubini.

Ecco che cosa ha scritto nel suo articolo la firma de Il Giornale:

Ribadendo lo spirito garantista che dovrà consentire alla dirigenza bianconera di difendersi e di dimostrare che le accuse della Procura sono infondate, non ci si può comunque sottrarre a sottolineare come le ultime righe del comunicato della stessa Procura, siano terribili là dove si scrive di richiesta di misure cautelari, dunque di arresto per alcuni dirigenti, richiesta però respinta dal Gip, decisione alla quale è stato presentato appello dalla Procura”.

Il giornalista spiega ai lettori che “la bomba ad orologeria è scoppiata ma non è stata una esplosione imprevista e imprevedibile, i sussurri attorno al bilancio erano continui, lo spostamento di un mese dell’assemblea dei soci faceva supporre un momento critico”.

Poi l’invito: “Ora si attende una risposta di Juventus al comunicato della Procura e, soprattutto, una presa di posizione di Exor, azionista di riferimento. Il silenzio non servirà a nessuno”.

- Advertisement -