spot_img
spot_img
domenica, Dicembre 4, 2022

Juve, la sentenza di Massimo Mauro: “Milik deve assolutamente giocare sempre: lui, Bonucci e altri nove”

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

C’è un altro clima intorno alla Juventus. Dopo la vittoria dei bianconeri sul Bologna, sono in tanti tra glia addetti ai lavori a intravedere spiragli di luce.

Tra questi Massimo Mauro che spiega:

La Juventus è cambiata completamente. Basta pensare che le prime due sostituzioni sono state Cuadrado e Paredes, il che la dice lunga sul fatto di avere tutti a disposizione per Allegri fermo restano che ancora mancano Di Maria, Pogba e Chiesa”.

Poi la sentenza che non lascia appello: “Ribadisco che Milik deve assolutamente giocare sempre: lui, Bonucci e altri nove. Ci sono delle pietre miliari in questa squadra che non vanno mai tolte: ovviamente poi devi averle al 100% dal punto di vista nervoso”.

E ancora: Faccio l’esempio di Rabiot, un altro che deve giocare sempre arrabbiato, in senso positivo ovviamente, per rendere al meglio. Bene anche Vlahovic: ha giocato, ha legato con la squadra, ha convinto al pari di Kostic. Certo, il Bologna per rialzarsi era la squadra perfetta, ora sarà il Milan nella prossima gara a dire la verità. Quello di Thiago Motta mi è sembrato un gruppo in difficoltà, con l’assurdità di prendere gol in contropiede”.

- Advertisement -