spot_img
spot_img
domenica, Dicembre 4, 2022

Galliani: “Juve massacrata da critica e rovinata da Uefa. Ricordo a tutti che ha fuori metà squadra e che Agnelli è uno dei presidenti più titolati della storia”

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Il figlio di Adriano Galliani, Gianluca è intervenuto a Sportitalia, per dire la sua sul momento che sta attraversando la Juventus e il suo presidente Andrea Agnelli.

Ecco la sintesi proposta da TuttoJuve:

“Squadre come Juventus e Fiorentina sono state massacrate dalle critiche, ma quando hai fuori metà della squadra, i 3-4 giocatori più importanti, è inevitabile che la squadra vada incontro a difficoltà”.

Poi l’affondo: “Ora voglio vedere l’Inter senza Brozovic e il Milan senza Maignan ed Hernandez. E’ una stagione in cui è difficile dare dei giudizi per tutta una serie di fattori. Io ho visto la Juve alla prima di campionato contro il Sassuolo, quando aveva quasi tutti a disposizione, e sinceramente ha fatto una grande partita”.

Galliani precisa che “non voglio fare il difensore della Juve, perché i problemi ci sono e li ho visti anch’io, però credo ci sia poca comprensione del fatto che i club stiano vivendo una grande difficoltà provocata dall’ingordigia della Uefa, che vuole aggiungere competizioni, su competizioni e competizioni, e ti mette nelle condizioni di non poter fare bene il tuo lavoro, di avere giocatori infortunati, di non poterli allenare bene, di fare una stagione ibrida che parte a metà agosto con tutti i problemi del caso, che adesso si fermerà a novembre”.

“Bisogna essere cauti nei giudizi perchè i club non sono nelle condizioni di fare bene il loro lavoro. In questo momento la Juve non si vede perché non ha i giocatori più importanti. Senza Chiesa, Di Maria, Pogba…”

Forti responsabilità di Allegri? “Ovviamente l’allenatore ha sempre delle grandi responsabilità perchè è il responsabile tecnico, è evidente che quando hai delle difficoltà di questo tipo ci siano dei demeriti, ma io mi sono formato una convinzione dopo tanti anni, che arriva un momento quando sei nettamente il più bravo di tutti che per fortuna inizi a fare degli errori, dico per fortuna perchè poi si crea dello spazio per gli altri”.

E se a dirlo è Galliani…: “La Juve ha vinto 9 campionati consecutivi…. Sento a parlare a volte di un Andrea Agnelli totalmente incompetente, che non è capace di fare calcio, e stiamo parlando di uno dei presidenti più titolati della storia della Juventus. Nel caso di Allegri come nel caso di Agnelli, come nel caso di mio padre, si può parlare di errori in una stagione, ma non si può discutere il professionista, perchè il professionista ha dimostrato di essere di grande livello internazionale”.

- Advertisement -