spot_img
spot_img
domenica, Dicembre 4, 2022

Juve, deliberato piano compensi per i manager legato ai risultati economici

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Spunta un importante novità deliberata dal CdA della Juventus in merito ai compensi dei principali manager della società.

Il Consigli di Amministrazione della Juventus ha infatti, ha “deliberato di sottoporre all’approvazione dell’Assemblea un piano di compensi basati su strumenti finanziari denominato ‘Piano di Performance Shares 2023/2024 2027/2028’, riservato a soggetti da individuarsi da parte del Consiglio di Amministrazione di Juventus, sentito il parere del ‘Comitato per le Nomine e la Remunerazione’ della Società, tra gli amministratori con deleghe, i dirigenti con responsabilità strategiche nonché gli altri prestatori di lavoro con ruoli strategici”, si legge nella nota al bilancio.

Calcio e Finanza spiega meglio quello che è l’obiettivo principale della Juventus legare la remunerazione dei beneficiari, quali soggetti che rivestono un ruolo chiave nel raggiungimento degli obiettivi di Juventus, ai risultati economici conseguiti dalla Società e al raggiungimento degli obiettivi del proprio piano strategico

Supportare e premiare il raggiungimento di obiettivi di lungo termine, consentendo di perseguire l’obiettivo prioritario di creazione di valore in un orizzonte di medio-lungo periodo;

Garantire il bilanciamento del paymix retributivo (peso relativo della remunerazione fissa, della remunerazione variabile di breve termine e di lungo termine), in linea alle prassi di mercato e fornendo alla Società uno strumento retributivo utile all’attraction e alla retention delle risorse chiave.

Si tratta di un piano che avrà durata fino al 31 dicembre 2028.

Per questo, quindi, il CdA ha anche “deliberato di sottoporre all’Assemblea una proposta di autorizzazione all’acquisto e alla disposizione di azioni proprie”, finalizzata “a consentire alla Società di dotarsi di uno stock di azioni proprie di cui quest’ultima possa disporre per il servizio di piani di incentivazione basati su strumenti finanziari destinati a dipendenti e/o collaboratori e/o amministratori delle società del Gruppo Juventus”.

Fonte: Calcio e Finanza

- Advertisement -