La Juve pensa al mercato: caccia all’erede di Chiellini. I nomi

0
540

Momento delicato per la Juventus, impegnata a far fronte a diverse emergenze, prima fra tutte quella degli infortuni che finora ha impedito ad Allegri di schierare in campo la sua formazione ideale, e non quella virtuale, come lui stesso l’ha definita in una recente intervista.

L’attenzione rimane rivolta anche al mercato, sia invernale che estivo, con due priorità: un altro difensore, preferibilmente di piede sinistro, e un nuovo terzino mancino.

Dopo la partenza di Giorgio Chiellini, che ha creato un buco nella retroguardia di Allegri, la dirigenza bianconera tiene d’occhio almeno 4 calciatori: Igor della Fiorentina, Gabriel dell’Arsenal, Badiashile del Monaco e Ndicka dell’Eintracht Francoforte.

Riflettori puntati in particolare sull’ultimo. La Juve si è infatti inserita nella corsa per il franco-camerunese classe 1999, che è in scadenza di contratto a fine stagione con l’Eintracht Francoforte, dov’era approdato 4 anni fa proveniente dall’Auxerre in cambio di 5,5 milioni di euro.

“Il francese ha 23 anni, gioca in Germania ed è un profilo piuttosto duttile: centrale nella difesa a quattro e in quella a tre, ma all’occorrenza anche terzino difensivo – riferisce TuttoSport. A tutti questi buoni motivi se ne aggiunge un altro: l’ex Auxerre è entrato nell’ultimo anno di contratto con quell’Eintracht Francoforte da cui la Juventus nei mesi scorsi ha prima ingaggiato Filip Kostic e a cui ha poi prestato Luca Pellegrini. In caso di mancato rinnovo, il francese si candida per essere una bella opportunità. I dirigenti juventini non sono gli unici a monitorare la situazione, però una cosa è certa: Ndicka a parametro zero è un’opzione che intriga“.