Espulsione Di Maria, diffusa sequenza di falli antisportivi di Izzo: tutti i momenti che hanno portato al fallo di reazione con la complicità di arbitro e Var

0
6167

Il Corriere dello Sport ha riassunto in immagini ciò che ha combinato Izzo sul trequartista juventino Di Maria: dal primo intervento all’espulsione. Ecco il racconto del CorSport

Al Minuto 4 “Inizia qui la sfida nella sfida: un’azione sull’out di destra con la Juve che prova a uscire dal pressing. Izzo segue a uomo Di Maria”.

Malgrado la palla non arrivi al giocatore argentino, Izzo sbraccia e lo spinge via dalla traiettoria. Di Maria protesta per il trattamento ricevuto dal difensore del Monza e allarga le braccia”.

Al Minuto 18 “Secondo momento di tensione tra Izzo e Di Maria, con l’ex giocatore del Torino pressato dall’argentino all’altezza della bandierina del corner.

Spiega il Corriere che “L’intervento di Di Maria è piuttosto energico: Maresca fischia punizione in favore del Monza e Izzo da terra rifila un calcetto allo juventino”.

Minuto 39 “Con la Juve in attacco, Di Maria scarica il pallone a De Sciglio e prova a proseguire la sua corsa”

   

“Izzo lo ferma con un ruvido body check, che Maresca – a pochi passi – non giudica falloso”. Di Maria cade a terra dolorante ma si continua a giocare. Il Fideo resta a terra dolorante, Izzo nega di aver fatto fallo.

Infine l’episodio chiave: “Minuto 40Di Maria sta per ricevere di spalle la palla da Danilo. Izzo lo segue a uomo. Di Maria stoppa e Izzo accorcia su di lui. Il difensore del Monza marca con forza Di Maria, lo trattiene e lo colpisce. Maresca fischia il fallo”.

Il difensore del Monza marca con forza Di Maria, lo trattiene e lo colpisce. Maresca fischia il fallo. Di Maria però ha già perso la pazienza e reagisce con una gomitata. Maresca espelle Di Maria”