Juve, Chirico sbugiarda l’AIA: “Abbiamo scoperto che nel regolamento della Lega c’è scritto che la «camera tattica» è sempre disponibile. Non veniteci a prendere in giro”

0
2494

Marcello Chirico non ci sta e cerca ancora spiegazioni riguardanti lo scandalo arbitrale di Juve – Salernitana, anche alla luce delle dichiarazioni dell’Associazione arbitri e di Gravina.

“Bisogna sanare questo episodio gravissimo. L’AIA non può mettere la testa sotto la sabbia come fanno gli struzzi scaricando le colpe sul “service” esterno che ha fornito le immagini. Come dire non ci seccate”, tuona il giornalista di fede bianconera.

“Caro Rocchi, perché non avevate quelle immagini? Noi siamo andati a vedere il regolamento, e abbiamo scoperto che il regolamento della Lega dice che la camera tattica è sempre disponibile. Bisognava andare a cercarsela e vedere l’episodio. Quindi, non veniteci a prendere in giro dicendo che la colpa è sempre di altri”.

Senza parlare delle parole di Gravina che “giustifica un errore così clamoroso non depone a favore delle istituzioni del calcio e della loro credibilità”.

Poi l’invito finale alla Juve da parte del giornalista: “Io mi domando, perché la Juve sta zitta. Caro Nedved, invece di fare scenate a bordo campo, fatti sentire davanti alle TV e denuncia tutto”.