Lazio-Napoli, Sarri furioso contro l’arbitro: “Spero sia solo scarso oppure c’è la soluzione B che è più preoccupante”

0
1770

Il Napoli batte 2-1 la Lazio, grazie ai gol di Kim e Kvaratskhelia che hanno rimontato l’iniziale vantaggio di Zaccagni, e si porta al 1° posto in classifica a pari punti, 11, con il Milan e tiene i biancocelesti al 4° posto con 8 punti.

Un risultato decisamente non digerito dall’allenatore dei biancocelesti Maurizio Sarri, che al termine del match si è lasciato andare a pesanti contestazioni contro le decisioni arbitrali di Sozza, che lo hanno mandato su tutte le furie.

O gli arbitri sono scarsi oppure c’è la soluzione B che è più preoccupante ha tuonato il tecnico ai microfoni di SkySport. Sono prevenuti verso di noi, il capo degli arbitri prenda provvedimenti”.

“Mi sembra che ci sia molto poco da commentare – ha aggiunto -, c’era anche fallo sul loro primo gol perché Kim spinge via Luis Alberto. È da inizio stagione che gli arbitri sono prevenuti nei nostri confronti, e ce lo dicono anche i troppi gialli. Il designatore deve prendere provvedimenti. Siamo stati in difficoltà ad inizio ripresa ma poi potevamo pareggiarla. Il Napoli poteva vincerla in un altro modo, così ci lascia un po’ di rabbia“.

Sarri ha poi aggiunto: “Ho bellissimi ricordi di Napoli e uno brutto che è relativo al presidente che presenta Ancelotti senza dirmi niente. Quello resta un brutto ricordo, con il presidente non ci ho mai parlato perché tanto ha sempre ragione lui“.

Le sue parole hanno inevitabilmente scatenato la reazione piccata dei tifosi del Napoli che sui social non hanno mancato di condannare le sue lamentele: “Parla di arbitri, ma dovrebbe dire perché hanno giocato male. Pessimo”.