Arthur, da Liverpool smentiscono Cassano e Adani: “Preso per riempire un buco”

0
509

Ha fatto rumore il passaggio di Arthur dalla Juve al Liverpool. In Italia Adani e Cassano avevano avuto modo di criticare i bianconeri e Allegri per aver lasciato andar via il cenytrocampista brasiliano.

“La notizia è che Arthur è talmente scarso che è andato al Liverpool, quindi dopo aver dato dello scarso ad Arthur diamolo anche a Klopp, povero calcio”, era stata la stoccata di Adani

Quello di Cassano non era stata da meno:

Una cosa gravissima: Arthur. Per Allegri non era giocatore, non era buono, non lo teneva in considerazione. Oggi è andato al Liverpool. Il Liverpool è una delle squadre più forti al mondo con uno degli allenatori più forti della storia del calcio. Ci sarà un motivo se il Liverpool e Klopp vogliono Arthur e lo prendono? Cosa significa? Che in questo paese di incapaci e di mediocri bisogna iniziare a guardarsi allo specchio e sputarsi negli occhi”, le parole di fantantonio.

Ma a smentire le tesi dei due ex interisti, sono arrivate le dichiarazioni dell”ex difensore dei Reds Jamie Carragher, che ha commentato perplesso l’operazione di mercato ha espresso ai microfoni di Sky Sports UK:

Non penso che Arthur sia la risposta di cui il Liverpool aveva bisogno. Serviva un giocatore più giovane e più energico. Credo che Arthur sia giusto per riempire uno spazio ed ecco perché il Liverpool l’ha preso in prestito e all’ultimo. L’attuale centrocampista che vogliono non è disponibile al momento, per cui penso che prendere qualcuno in prestito sia sensato”