spot_img
spot_img
giovedì, Giugno 20, 2024

Il fratello di Pogba rivela: “Ha pagato milioni ad uno stregone per proteggersi dagli infortuni”

spot_imgspot_img

Con un lungo sfogo sui social è tornato a parlare Mathias, fratello di Paul Pogba, attualmente nell’occhio del ciclone per le presunte minacce e tentativi di estorsione, insieme ad una banda di criminali della quale farebbe parte, ai danni del centrocampista francese.

Alcuni passaggi delle sue dichiarazioni: “Tutte le dichiarazioni di Paul, dall’audizione di inizio agosto alla risposta dei suoi avvocati e alle risposte dei suoi sostenitori, hanno solo lo scopo di trascinare il mio nome nel fango sostiene il fratello di Pogba, che aggiunge:

“Anche se non ci credete, sto lottando per la mia vita e quella della mia famiglia per sfuggire al controllo e alla trappola di mio fratello. Il mondo si basa sulle apparenze, pensando che tutto sia bello da noi, ma la realtà è che c’è una famiglia sofferente in pericolo. Questo a causa di mio fratello, che a causa della fama e del denaro ha perso da tempo il senso della realtà“.

Pogba ha ammesso alla polizia di aver pagato uno stregone nel suo entourage per proteggersi dai problemi fisici” (fonte: France Info). E proteggersi dai problemi fisici, richiede milioni di dollari a questa strega per anni? (soprattutto perché non ha funzionato). Gli investigatori e le autorità fiscali potranno facilmente verificarlo con la Central Bank di Londra”.

“Inoltre, tentando di screditare tutti coloro che conoscono i suoi piccoli segreti, Paul afferma che il denaro che ha offerto ai suoi amici d’infanzia è stato estorto. Facile da dire ai media, ma cosa accadrebbe se questo denaro fosse giustificato da documenti ufficiali, e se c’è la prova di un atto consensuale?”.

“Per finire, la rivelazione delle bugie e la mia versione dei fatti sta arrivando” ha concluso.

- Advertisement -