Clamoroso Pogba, FranceTV: “Tentata estorsione per 13 milioni di euro. Tra i malviventi c’era il fratello e due uomini incappucciati”

0
1907

La losca storia che vede coinvolto Paul Pogba ha del surreale. Secondo quanto rivelato da FranceTV, le autorità francesi stanno indagando su un caso di “tentata estorsione” con il coinvolgimento della criminalità organizzata, e che vede protagonista addirittura il fratello del centrocampista bianconero.

Mathias Pogba farebbe infatti parte di questo “clan” che ha tentato di estorcere 13 milioni di euro alla stella della Juventus.

Paul ha vuotato il sacco dopo anni confessando alla polizia di essere stato intrappolato da alcuni amici d’infanzia e da due uomini incappucciati e armati.

All’interno del clan, oltre ai vecchi amici d’infanzia, (che più volte hanno fatto visita al giocatore, anche presso il centro sportivo della Juventus), ci sarebbe anche il fratello. Tuttavia Pogba ha tenuto sempre barra ferma senza piegarsi ai ricatti e contattando anche gli avvocati della Juventus, a loro volta orientati a raccontare tutto alle autorità competenti.

In tutta questa vicende FranceTV, racconta che Pogba ha dichiarato di avere aiutato spesso i suoi vecchi amici, senza mai esitare. Ma lo scorso gennaio, quando Paul si è reso conto di un furto di 200 mila euro da parte dell’amico  – il “cugino” di cui parla Mathias – che ospitava a Manchester, Pogba si è ribellatto definitivamente cacciando dalla sua vita il losco individuo.