Mourinho: “Abbiamo avuto cu**. La Juve avrebbe potuto chiuderla nel primo tempo, siamo stati fortunati”

0
3073

La sfida Juventus-Roma si chiude con un pareggio 1-1 che consegna un punto ad entrambe le squadre ma ha il sapore di un’occasione sprecata per la Juventus che ha dominato e attaccato, soprattutto nel primo tempo, ma non è riuscita a portarsi a casa la vittoria.

Ne è cosciente anche José Mourinho che ai microfoni di DAZN ha così commentato la sfida con i bianconeri: “Che mi sono detto con Allegri? Non so se posso ripetere le stesse parole che ho detto a lui: ‘Abbiamo avuto un cu** nel primo tempo‘”.

“All’intervallo ho detto ai miei che mi vergognavo di loro e di essere il loro allenatore – ha aggiunto. Nel secondo tempo è stato diverso, il problema è capire perché no nel primo tempo. Non è un problema di tattica, ma di atteggiamento. Io nel primo tempo in panchina dicevo a Salvatore (Foti) di pregare per finire il primo tempo sull’1-0. L’ho detto anche ai miei giocatori. La partita poteva essere chiusa nel primo tempo. Siamo stati fortunati“.

“Nel secondo tempo abbiamo cambiato passo, io avevo poche soluzioni offensive in panchina. Max con tutti i problemi che ha avuto ha inserito Kean, Milik e McKennie. Non voglio dire che il risultato è meritato perché sarebbe dare alla mia squadra il valore che non abbiamo avuto, il primo tempo è stato brutto”.

Ha poi aggiunto: “Una gara difficile, per tutto quello che è successo, questo punto va bene per noi. Da fuori faccio i complimenti all’arbitro per la grande partita che ha fatto. Ho avuto sensazione che fosse un arbitro di livello”.