Sconcerti: “Inter? I suoi debiti le hanno portato uno scudetto…”

0
853

Nella sua rubrica per calciomercato.com il giornalista Mario Sconcerti ha parlato della delicata situazione dell’Inter, alle prese con una gestione economico-finanziaria che preoccupa non poco i tifosi nerazzurri.

“Nel mondo si può fare ancora tutto. Basta avere 60 milioni, poterne garantire 20 d’ingaggio e si arriva a prendere Casemiro dal Real. Noi siamo ancora a capire se Acerbi verrà all’Inter in prestito oneroso o netto, discussione su un giocatore che da mesi non può più restare alla Lazio. Ma non è questa la sorpresa. Quella arriva da chi pensava che venduto Casadei, la società avrebbe potuto reinvestire“.

Capisco di non essere carino con l’Inter, ma perché dovrei? – ha proseguito il giornalista. I suoi debiti le hanno portato uno scudetto e una decisione federale le ha permesso di rinviare di mesi il pagamento degli stipendi di quella stagione. Questo è un danno reale per gli avversari. Che non sono mai innocenti, ognuno ha il suo coltello nell’armadio, ma questo è stato evidente e previsto”.

Aggiunge: “Oggi leggo che sembra una sorpresa che Zhang non autorizzi investimenti. Ma che informazioni avete sull’Inter? Sbaglio io o chi la fa leggera e oscura la situazione? È questo silenzio che fa male alla gente dell’Inter, molto più della mia coscienza professionale”.