Allegri ha creato una Juve camaleontica. Così Max ha fregato tutti

0
2533

Dopo la vittoria della Juve nella prima di campionato emerge un Max Allegri camaleontico.

La Gazzetta dello Sport tra le sue colonne fa notare il cambio tattico voluto a gara in corso da Allegri che  sono valsi i primi tre punti che contano.

Allegri è partito con un 4-4-1-1 diventato 4-3-3 dopo mezz’ora, voluto dal mister nel cooling break. “E meglio disposta in campo la squadra ha “sfondato”, trovando più peso in attacco e innescando Vlahovic con più continuità”, riferisce la Rosea.

E dopo Di Maria, Pogba, Kostic e Bremer ancora non è finita qui! Allegri con i quattro nuovi innesti “è passato dall’immaginare al fare, mettendo in pratica le sensazioni della vigilia, mostrando pubblicamente i nuovi asset della sua Juve, ossia le caratteristiche di squadra camaleontica, “in grado di mutare a gara in corso, a seconda dell’avversario ma anche per autocorreggere difetti propri”.