Moviola, si comincia male: Primo rigore inesistente assegnato al Milan. L’ex arbitro Marelli: “Non era da assegnare”

0
1724

Davanti ai 70.000 di San Siro i campioni d’Italia debuttano contro l’Udinese. Per quanto riguarda la moviola, spicca l’intervento al 9′ del difensore friulano sull’attaccante del Milan.

Sulla reazione del Milan in svantaggio, c’è un diagonale di Diaz parato da Silvestri, poi Calabria manca la conclusione ma viene a contatto con Soppy. Var in azione e rigore – molto dubbio – per il Milan tra le recriminazioni dei friulani e in particolare di Soppy ammonito nella circostanza.

Da notare che l’arbitro inizialmente ha fatto proseguire. E Marelli non ha dubbi: “Non era da assegnare”. Solo contatto Soppy-Calabria”, la sentenza. “Succede che Calabria sfiora il pallone, scivola sopra il pallone e va lui verso il giocatore dell’Udinese. Doveva essere considerato semplice contatto senza assegnare il calcio di rigore”.


Le immagini mostrano il giocatore dell’Udinese che va a bloccare il tiro (e ci riesce), milanista che crolla su di lui. Questa l’immagine emblematica catturata dai social: