Andrea Bosco: “Mertens ha rifiutato la Juve per amore del Napoli? Pensa un po’ che De Laurentiis non ne ha voluto sapere di accondiscendere alle richieste economiche del calciatore”

0
3489

Andrea Bosco, giornalista e tifoso della Juventus, dedica una parte del suo editoriale alla vicenda di mercato legata a Mertens che pare abbia rifiutato la proposta della Juventus per amore del Napoli.

Scrive sarcasticamente lo scrittore: “Meglio di Napoli, visto che il presidente De Laurentiis non ne ha voluto sapere di accondiscendere alle richieste economiche del calciatore”.

E ancora: “E’ bello che Mertens si senta “napoletano“. Ed è nella logica “tifosa“ che un suo eventuale trasferimento alla Juventus possa essere vissuto dai tifosi napoletani come un “tradimento“. Non ho mai capito le ragioni di questo “odio“ nei confronti della Juventus. Che risale a ben prima del celebre scudetto “perso“ sul divano di Firenze”.

Ma non solo, andando ancora indietro negli anni: “Ben prima di Mazzarri, per dire. Certamente mi sfugge qualche cosa. Detto questo io credo che i tifosi dovrebbero essere felici se un loro ex idolo (oggi svincolato) messo (eventualmente) sotto contratto con un club in grado di competere per prestigiosi traguardi, magari con la nuova squadra dovesse firmare il gol scudetto o la finale di Champions. Parlo in generale, non necessariamente della Juventus”.

In conclusione afferma Bosco: “Ma anche fosse la Juve non vedo per quale motivo un giocatore che ha fatto impazzire per anni il “Maradona “dovrebbe essere considerato un “traditore“. Forse ho una idea del calcio non “attuale“. Da amante del bel calcio, se non sarà la Juventus, spero che Mertens vada in club prestigioso. Ho sempre ammirato il belga. Per le sue qualità tecniche ed umane. Si merita ancora il meglio”.