Moggi contesta la scelta di Pogba: “Se va operato, deve farlo subito e non aspettare dopo i Mondiali”

0
2436

Dopo il consulto a Lione, Pogba ha deciso: terapia conservativa e un ritorno in campo dopo circa 5 settimane, anziché l’intervento al menisco laterale del ginocchio destro, che lo avrebbe invece tenuto fuori almeno fino a fine anno.

Una notizia che ha diviso il mondo bianconero, e tra chi non approva la scelta del numero 10 della Juventus, c’è Luciano Moggi, che ai microfoni di Radio Bianconera ha commentato:

“Certe volte meglio non andare incontro al giocatore e alle sue voglie, perché è evidente che Pogba non voglia operarsi per non perdere i Mondiali. Per poi magari fare l’intervento dopo i Campionati del Mondo e stare fermo qualche mese in più. Questa è una cosa che non va bene. Se un giocatore va operato, deve farlo subito e non aspettare dopo i Mondiali“.