Paredes, l’ex compagno: “Juve, prendilo subito. Sa sempre cosa fare”

0
1430

L’ex compagno di Paredes all’Empoli, Massimo Maccarone, parla dell’obiettivo di mercato della Juve, ai microfoni di Gazzetta:

«Quell’anno comincia da mezzala, poi Giampaolo decide di trasformarlo regista. E quando passa in quel ruolo non cambia più e non esce più, perché già dalla prima partita, un derby Fiorentina-Empoli (finito 2-2 ndr) fa una partita strepitosa. È stato un giocatore fondamentale per noi, perché si vedeva subito che era di un’altra categoria. Poi la carriera che ha fatto lo ha confermato».

Cosa può dare alla Juve: «Giocatore di grande personalità, che non butta mai via la palla, che sa sempre quello che deve fare. Può essere sicuramente la soluzione, del resto è stato titolare nel Paris Saint Germain e un punto fisso della nazionale argentina. Ha le caratteristiche che possono riempire un vuoto nella Juve, perché oltre a essere regista sa anche difendere bene ed essere aggressivo senza palla».

E sulla convivenza con Pogba e Locatelli: «Direi di sì, perché si completano e parlano la stessa lingua calcistica. Possono stare bene insieme, hanno caratteristiche diverse».