Chirico: “Juve, se così non sei da Scudetto”. La spiegazione del giornalista di fede bianconera

0
2639

Marcello Chirico, smonta (per ora) il proclama di Allegri (“La Juventus ha il dovere di provare a vincere lo scudetto”), soprattutto dopo che ha già perso per strada un pezzo da 90 come Paul Pogba.

Perchè “un conto è un reparto di centrocampo con il Polpo Paul, un altro la riedizione di quello della scorsa stagione, dimostratosi inadeguato a centrare qualsiasi tipo di trofeo, Supercoppa compresa”.

Reparto con ancora l’incognita giovani: “Fagioli, Miretti e Rovella resteranno in rosa, oppure andranno in prestito altrove, se non addirittura inseriti in qualche altra trattativa di mercato?
Per puntare al bersaglio grosso servono certezze che, al momento, alla Juve non hanno né l’allenatore e nemmeno i dirigenti, ancora impegnati a sistemare la rosa”.

I problemi non sono solo a centrocampo ma anche sul corridoio di sinistra, “dove i terzini mancini sono rimasti gli stessi, ovvero Alex Sandro e Pellegrini. Il brasiliano soprattutto ha evidenziato le medesime carenze delle ultime stagioni”.

E poi “altri due pezzi – Dybala e Morata – e non sono stati ancora sostituiti. Si spera di poter riportare lo spagnolo a casa, ma non è così scontato”.

Quindi è una Juve da scudetto quella attualmente allenata da Allegri? La risposta di Chirico è secca “per adesso, è no”.