La saggezza dell’ex bandiera della Juve Cuccureddu: Tutto su Dybala, Di Maria e De Ligt

0
1234

Antonello Cuccureddu, è intervenuto ai microfoni de IlBiancoNero per parlare del mercato della Juventus ed in particolare dei colpi Di Maria e Pogba, dell’addio di Dybala alla Juve e di quello probabile di De Ligt:

La Juve dovrebbe essere tornata tra le favorite. La Juve è sempre stata ai vertici e nella stagione conclusa abbiamo fatto un pò da comparsa, il girone di andata è stato un disastro. I dirigenti stanno lavorando bene e sono convinto che faranno una squadra competitiva e che stia sempre su, perche la Juve merita di stare in alto, non mi piace vederla a metà classifica”, le prime parole dell’ex bandiera bianconera.

Sull’eventuale addio di De Ligt: “Non cederei mai De Ligt, neanche per il mondo intero. Devi rimpiazzarlo con un giocatore dello stesso livello e attualmente non c’è. Dovrebbe essere il futuro della Juve, dato che Chiellini ha finito e Bonucci va verso quella direzione”.

Al limite ha spiegato Cuccureddu “mi sarebbe piaciuto vedere Koulibaly ma è già un giocatore del Chelsea…”. E poi ancora: “La squadra la devi creare da dietro, bisogna non prendere gol perchè a farlo prima o poi ci riesci”.

E il vice-Vlahovic punteresti su Morata?

“Se provi a buttarti su altri sei poi costretto a spendere cifre elevate. Bisogna fare una squadra competitiva e già rinunciare a Dybala è stato tragico. Mi sarebbe piaciuto vedere Di Maria insieme a Dybala però questi sono i programmi della società e dobbiamo accettarli. Dybala è un giocatore unico e non ce ne sono in giro con queste caratteristiche”.

Infine Zaniolo:

Sono due giocatori diversi. Potrebbero stare benissimo assieme, Zaniolo è a tutto campo, bravo negli inserimenti. Dybala invece ha la tecnica e sarebbe stata una buona spalla per il giallorosso. Sarebbe stato il massimo per il calcio italiano”.