spot_img
spot_img
martedì, Febbraio 27, 2024

Ronaldo-United è crisi: CR7 non si presenta agli allenamenti

Cristiano Ronaldo sempre più lontano dal Manchester United. L’attaccante portoghese non si è presentato alla ripresa degli allenamenti. Una decisione, secondo i media inglesi, giustificata da “motivi familiari“.

Una coincidenza che appare quantomeno sospetta, considerando che i rapporti tra Ronaldo e lo United sono ai minimi storici e l’entourage del giocatore è alla ricerca di un club in grado di garantirgli la Champions League, vista la mancata qualificazione del club inglese, e un ingaggio da almeno 15 milioni di euro a stagione.

Il club inglese avrebbe accettato la spiegazione, ma sembra chiaro che il rapporto tra l’ex bianconero e i Red Devils appare ormai agli sgoccioli e sembra destinato a chiudersi a meno di un anno dal suo ritorno.

Ronaldo e il suo agente, Jorge Mendes, avrebbero chiesto allo United di non ostacolare la cessione in caso di un’offerta congrua, ma per lo United il giocatore non è in vendita e, in caso di addio, non faranno sconti a chi si presenterà a Manchester per trattare.

- Advertisement -