Chirico: “I giovani della Juventus li vogliono tutti, meno la Juve”

0
2025

Il mercato della Juve è completamente bloccato. Lo afferma Marcello Chirico, giornalista di fede bianconera:

Ma non è tutto: “Anche sui tanti giovani a disposizione non si è ancora presa quella definitiva: puntarci come fanno tanti club all’estero, oppure perseverare nella formazione presso terzi, con prestiti o cessioni, utili soprattutto a rimpinguare le dolenti casse societarie? Cara Juve, ti devi decidere!”, le parole del giornalista sulle colonne di CM.com.

Chirico ha una certezza: “Dipendesse da Massimiliano Allegri, di giovani in rosa terrebbe solo lo stretto necessario per la compilazione delle liste, perché lui preferisce affidarsi a giocatori esperti e non a ragazzini di belle speranze. Infatti chiede Di Maria, infischiandosene dei suoi 34 anni. Ha rivoluto Pogba (29), vorrebbe Milinkovic Savic (27) e desidererebbe sostituire Chiellini con Koulibaly (31)”.

Ovvero, “i vari Fagioli (21), Ranocchia (21) ,Gatti (23), Miretti (18) Rovella (20) Soulè (19) sono ancora in attesa di conoscere il proprio destino, perché dal raduno del 4 luglio e durante il tour in USA Allegri li sottoporrà a valutazione, decidendo chi tenere e chi no”.

Il solo a non essere uscito finora dal recinto bianconero è il giovane Miretti: “Tutti gli altri si sono messi in evidenza nei club cadetti in cui hanno militato”. Ad esempio “Fagioli ha confermato le proprie indubbie qualità alla Cremonese, tornata in Serie A dopo quasi 30 anni anche grazie al suo contributo

L’impressione secondo Chirico  “è che il test sia solo una scusa, nell’attesa di piazzarli al miglior offerente o infilarli in qualche trattativa, vedi Gatti per Koulibaly o Rovella per Zaniolo. Il vero paradosso è che i giovani della Juventus li vogliono tutti, meno la Juve!”.