Gigi Garanzini: “Buffon non ha mai avuto la presunzione di Donnarumma”

0
528

Gigi Garanzini, giornalista di spicco de La Stampa, non le manda certo a dire a Donnarumma dopo i disastri compiuti in Italia-Germania. E per spiegare meglio i suoi concetti tira in ballo Gigi Buffon.

Non appena i tedeschi hanno rimesso il naso fuori, è arrivata una goleada che ci ha fatto misurare, all’improvviso, quando profondo sia il vuoto lasciato dai vecchi totem difensivi. I Chiellini, i Bonucci, e perché no pure Buffon che con i piedi forse non era Neuer: ma vivaddio la presunzione, recidiva, di Donnarumma non l’ha mai avuta”.

Poi l’affondo finale del giornalista:

Impressionante la voragine sulla corsia di destra dove i tedeschi, con una semplice cambio di gioco, trovavano spazi sempre più ampi. Al punto che Mancini, poco prima del raddoppio su rigore di Gundogan, era intervenuto con un cambio tattico facendo entrare un difensore in più, Luiz Felipe, al posto di Politano. Autorizzando così un dubbio. Visto che ci stavano dominando dall’inizio, non era il caso di farlo prima? O in alternativa attendere quei tre minuti che mancavano all’intervallo per meglio illustrare un cambio non individuale ma strutturale?”.