Nazionale, Chiesa: “Dopo mezz’ora in campo, in tanti etichettati nuovi Messi”

0
229

Con alcune dichiarazioni rilasciate ai microfoni dell’ANSA, l’attaccante della Juventus Federico Chiesa non ha usato mezzi termini per analizzare il momento vissuto dalla Nazionale Italiana. “Per la Nazionale azzurra abbiamo bisogno di cambiamento e giocatori nuovi – ha commentato il giocatore bianconero -, oltre a dover cambiare sistema“.

Siamo indietro rispetto alle altre nazioni”, ha sottolineato Chiesa che ha poi aggiunto: “Non c’è talento o è la formazione? Dobbiamo farci queste domande. Mancini è la persona giusta, è ripartito e ci ha portato sul tetto d’Europa”.

Chiare le parole di Chiesa: “La formazione è fondamentale, oggi si pensa troppo al risultato. Ci sono giocatori che per mezz’ora in campo vengono etichettati come nuovi Messi. Io ho avuto la fortuna di avere persone intorno a me che hanno saputo aspettare”.