Barcellona, altro che Di Maria! Conti in rosso per 500 milioni e club sull’orlo del fallimento. Il Fideo a un passo dalla Juve

0
4145

Il Barcellona è ufficialmente in crisi economico-finanziaria. Ad annunciarlo è stato il vice presidente per l’area economica del club, Eduard Romeu, che ha dichirato in un’intervista rilasciata a Sport che “Il bilancio, attualmente, rappresenta la grana principale. Le casse del club sono in negativo per 500 milioni di euro”.

Ma non è tutto: Sono state rilevate “circa 150 milioni di perdite ulteriori potrebbero essere aggiunte alla fine di quest’anno se non venissero presi provvedimenti entro giugno. Questa situazione deriva dall’eredità che ci hanno lasciato, dalle cose che sono state fatte, ma sono state fatte male e da quelle che non sono state proprio fatte”.

In tutto questo contesto il Barcellona continua a cercare sponsor, accordi per diritti televisivi, mentre sul lato dei costi si va sul taglio degli stipendi, sulla cessione di giocatori e di alcune quote. Il Barcellona, dopo aver già chiesto in passato ai diversi membri della ros, di abbassarsi lo stipendio, è pronto a tornare alla carica con i suoi tesserati.

Non si spiegano dunque le voci che accosterebbero Angel Di Maria (obbiettivo di mercato dichiarato della Juventus) al Barcellona. Le gravi condizioni economiche in cui versa il club spagnolo non consentono infatti di completare l’acquisto dell’argentino. Strada spianata per la Juve.

La dirigenza blaugrana predica tempo e pazienza. La priorità, ora, è la chiusura dell’attuale esercizio con un risultato netto positivo.