Calciatori amanti del gioco d’azzardo: non solo i giallorossi Totti e Nainggolan

0
25

Si sa che molti giocatori sono amanti o sono stati amanti del gioco d’azzardo. D’altronde, moltissimi italiani lo sono e i dati lo dimostrano. A prescindere dal fatto che si parli di celebrità, di qualsiasi genere, o di persone comuni, va detto che l’espansione del settore è ormai lampante e sotto gli occhi di tutti.

Sono tantissimi i calciatori, anche di altissimo livello, che sono legati al gioco in qualche modo. Va da sé che, come qualcuno già saprà, per legge i calciatori non possono scommettere sulle competizioni o sugli sport in cui sono coinvolti: difatti possono farlo soltanto nei vari casino fisici e online.

L’espansione dell’online ha portato forse a far dimenticare, sotto certi punti di vista, che stiamo parlando di un’attività di vecchissima data: alcuni primi esempi storici risalgono probabilmente a diverse migliaia di anni fa. Oggi invece è tutto fruibile online, informandosi su quali sono i migliori casino senza bonus o con altre promozioni attive, è facile scegliere la piattaforma giusta.

Ma vediamo nel dettaglio quali sono i calciatori più famosi amanti del gioco.

Totti e Nainggolan

Rimanendo in tema giallorosso, non possiamo fare altro che citare Francesco Totti e Radja Nainggolan. Il capitano storico della Roma in passato ha più volte dichiarato di amare il poker e altre tipologie di gioco d’azzardo. Spessissimo gioca online e si diverte (in passato lo faceva anche nei ritiri). Oggi, vista la sua grande umanità, ha anche deciso di fare da testimonial contro la ludopatia.

Il belga, invece, ha persino perso molti soldi al casinò, come ammesso da lui stesso. Molte altre volte, però, è riuscito ad ottenere vincite importanti. Pare addirittura che nel 2018 venne clonato un assegno di oltre 150 mila euro che sarebbe dovuto servire a coprire i suoi debiti di gioco. Nainggolan ha persino dei tatuaggi che richiamano al gioco.

Gianluigi Buffon

Altrettanto nota la passione di Gianluigi Buffon per il gioco. L’ex portiere di Juventus e Nazionale, oggi in forza al Parma, non ha mai fatto mistero di quanto fosse appassionato di gioco, anzi ne ha parlato proprio in un suo libro. Pare che scommettesse, in passato su tantissimi giochi (ovviamente non sul calcio): in particolare, poker e roulette.

Cristiano Ronaldo

Il fuoriclasse portoghese oltre ad essere uno dei giocatori più forti della storia ha una passione molto accesa per il gioco. Ama il mondo dei casinò, al punto tale da recarsi spesso nelle strutture più belle del mondo e da aver fatto anche da testimonial, in passato, di piattaforme di poker. Pare che ami particolarmente il gioco del bingo e il poker, appunto.

Gerard Piquè Concludiamo con un altro campione, questa volta un difensore. Il blaugrana Piquè è stato spesso testimonial, quando era possibile, di diverse piattaforme di gioco online. Si diletta anche spesso a partecipare a tornei di poker e sembra sia anche molto bravo: ha partecipato all’European Poker Tour con risultati tutt’altro che negativi. Insomma, una passione che non sembra voler cessare.