Platini: “La Juventus è simpatica, ha lasciato vincere gli altri dopo 9 anni”

0
1867

Presente ad un evento benefico organizzato dalla Fondazione Vialli e Mauro, l’ex numero 10 della Juventus, Michel Platini, ha parlato ai microfoni di SportMediaset. Prima di rispondere alle domande dei giornalisti ha voluto dedicare un pensiero a due persone in particolare: “Vorrei fare gli auguri a Stefano Tacconi che non sta molto bene, e un pensiero va a Stefano Pioli che ha giocato con me anni fa e che ora ha vinto lo scudetto“.

“È lui l’artefice principale della conquista dello scudetto del Milan? Per me sono i giocatori che giocano, che vincono e che perdono – ha risposto Platini. Se l’allenatore ha buoni giocatori ha più probabilità di vincere. Il ruolo dell’allenatore per me è stato sempre un po’ così… Sono stato allenatore, ma se non avevo buoni giocatori, vincevo poco eh”.

Tra le tante domande, anche una sulla stagione disputata dai bianconeri, alla quale Platini ha risposto con un sorriso: La Juventus è stata molto simpatica perché ha lasciato vincere gli altri dopo 9 anni di fila. Non può vincere sempre per decenni di seguito… è stata intelligente”.