La lite in diretta TV Caressa-Giulini diventa virale. L’accusa del presidente del Cagliari: “Ci hai fatto un’infamata” – VIDEO

0
339

0-0 il risultato del Cagliari, che non è riuscito a spuntarla con un Venezia già retrocesso in Serie B, al quale va a fare compagnia, tra la frustrazione generale dei tifosi sardi che hanno contestato pesantemente la squadra e il suo presidente Tommaso Giulini.

E proprio il numero uno del Cagliari si è reso protagonista di un acceso botta e risposta nel corso di Sky Calcio Club, con il giornalista Fabio Caressa, che non ha mancato di diventare in poco tempo virale sui social.

Evidente il nervosismo da parte di Giulini dopo la retrocessione del suo Cagliari in B, che lo ha portato a formulare accuse molto pesanti nel corso del collegamento, rivolte al padrone di casa.

A scatenare la reazione rabbiosa di Giulini, le indiscrezioni riportate da Caressa qualche giorno prima, circa un possibile cambio di proprietà del club.

“Guarda Caressa, a te non rispondo perché sei stato il primo a farci un’infamata ha commentato un infastidito Giulini. “Non ho niente da dirti”. Incalzato da Caressa, Giulini ha aggiunto: “La settimana scorsa, senza verificare la notizia, hai dichiarato che il Cagliari stava passando di proprietà e che il sottoscritto stava cedendo il club”. Notizie che, secondo il presidente del Cagliari, avrebbero destabilizzato l’ambiente e distratto la squadra dall’obiettivo salvezza.

Parole forti, alle quali Caressa ha ribattuto con decisione: “Ho riportato una notizia che mi era arrivata ed era stata verificata dai nostri giornalisti. Non è un’infamata” e ha poi aggiunto:

Se ritiene che l’informazione sia un’infamata, mi spiego tante cose che non sono andate quest’anno. Parole che hanno fatto perdere definitivamente la pazienza a Giulini che ha tolto l’auricolare e ha abbandonato l’intervista. Caressa, visibilmente contrariato, ha poi aggiunto una stoccata: “Arrivederci presidente, sarà colpa nostra allora se siete retrocessi!“.