Wall Street Journal: “Direttiva dalla Cina: no alle proprietà estere per gli alti funzionari del partito comunista”. Suning, rischio addio all’Inter

0
802

Sul Wall Street Journal arrivano importanti novità riguardanti la Cina, che potrebbero avere ripercussioni sul futuro di Suning all’Inter. A riportare la notizia calciomercato.com, che parla di “Fulmine a ciel sereno in Oriente”.

Il Wall Street Journal riferisce di una nuova direttiva interna del Partito Comunista Cinese (PCC), che vieta agli alti funzionari di possedere proprietà all’estero o partecipazioni in entità estere, direttamente o tramite coniugi e figli“.

La situazione riguarda da vicino anche la famiglia Zhang – si legge -, dato che Jindong, proprietario del club nerazzurro e numero uno del colosso di Nanchino, è impegnato attivamente nella politica del partito comunista cinese, mentre il figlio Steven è il presidente dell’Inter” scrive calciomercato.com.