Moratti, autolesionista: “Chissà che il 22 maggio non sia per il Milan come il 5 maggio’ per l’Inter…”

0
589

L’ex presidente dell’Inter Massimo Moratti rievoca un 5 maggio al contrario puri di vedere la sua Inter trionfare in campionato per il secondo anno consecutivo.

E, nell’auspicare una caduta del Milan nell’ultima giornata di campionato, ha rilasciato queste dichiarazioni Adnkronos:

Devo dire che è tosta, ma nel calcio tutto è possibile, i miracoli possono sempre accadere. Quello che appare scontato e deciso, poi si ribalta in un attimo, è successo anche a noi diverse volte, anche se sono più le volte in cui è andata bene. Sono due grandi squadre, ma può piovere come a Perugia o succedere a loro quello che è capitato a noi quel maledetto 5 maggio. Chissà che magari il 22 maggio non diventi il loro 5 maggio”.

Moratti ha aggiunto: “Certo per noi non è semplice, ma io credo ancora che abbiamo la possibilità di vincere lo scudetto. Manca una partita dove tutto può succedere e nel calcio, può sembrare una frase banale ma vera, tutto è possibile. Tutto può succedere, vediamo e speriamo”.