Inzaghi: “Credo nello scudetto”. E ricorda il ko della Juve a Perugia

0
836

Simone Inzaghi ai microfoni di DAZN, dopo la vittoria per 3-1 dell’Inter sul Cagliari, ha parlato del testa a testa con il Milan per la conquista dello scudetto, che verrà assegnato nell’ultima giornata di Serie A.

Uno scudetto in cui il tecnico nerazzurro, numeri alla mano, crede ancora. “Ci serve una nostra vittoria e una sconfitta del Milan ha affermato Inzaghi, che ha poi ricordato lo scudetto dell’anno 2000, quando era attaccante della Lazio: “Io ho vinto uno scudetto in cui ero due punti dietro e la Juve ha perso col Perugia. Nel calcio non bisogna mai mollare”.

Alla domanda su quale partita della stagione gli piacerebbe rigiocare, il tecnico nerazzurro ha risposto: Di campionato nessuna. Probabilmente l’andata con il Liverpool. Se non fossimo rimasti in dieci, chissà”. Inzaghi ha poi concluso: “Penso alla mia stagione e ai trofei alzati, non potevo immaginare un anno così”.