Paradossale situazione a Napoli. I tifosi a Spalletti: “La Panda te la restituiamo, basta che te ne vai”

0
279

Aperta contestazione dei tifosi del Napoli contro l’allenatore Luciano Spalletti, che è stato il destinatario di uno striscione molto duro esposto all’esterno dello stadio Maradona, in cui lo si invita ad andarsene. In cambio gli verrà restituita la Fiat Panda, rubata all’allenatore dei partenopei lo scorso ottobre.

“16-10-21. Spalletti, la Panda te la restituiamo… bast’ ca te ne vaje!”, si legge sullo striscione, firmato “e’ marioul”, i ladri. La data 16/10/2021 che viene riportata sullo striscione, è quella in cui l’allenatore toscano fu vittima del furto della sua macchina parcheggiata nei pressi dell’hotel dove alloggiava.

Lo striscione destinato a Spalletti, segue quello esposto negli scorsi giorni contro i giocatori, in occasione dell’anniversario del primo storico scudetto del Napoli. “10 maggio 1987: 35 anni orsono, altri uomini, altri valori… In questa me*da attuale, preserviamo solo i colori!”.

Striscioni che vanno ad aggiungersi ad un’altra plateale contestazione dei giorni scorsi, in cui i tifosi hanno accolto il bus della squadra con cori e lanci di uova, poi consegnate ad Insigne in una scatola, da distribuire a tutta la squadra.

Non si placa dunque la delusione dei tifosi che quest’anno speravano davvero di portarsi a casa lo scudetto. Un sogno svanito, che è stato sostituito da un magro 3° posto in classifica. Tutt’altra storia.