Cagliari, giallo Mazzarri: non esonerato ma licenziato per offese a squadra e Giulini

0
644

L’allenatore Walter Mazzarri non sarebbe stato esonerato dal Cagliari ma licenziato. L’indiscrezione è stata riportata dal quotidiano l’Unione Sarda che ha ricostruito lo strappo tra il tecnico e il club rossoblu. Un dettaglio non da poco, dato che con il licenziamento, il Cagliari non sarebbe tenuto a corrispondere l’ingaggio all’allenatore fino al 2024.

Alla base dell’allontanamento per giusta causa di Mazzarri ci sarebbe un acceso litigio: Mazzarri avrebbe insultato il presidente Tommaso Giulini e il gruppo squadra, rivolgendo frasi, secondo quanto trapelato, come ‘spogliatoio di vermi’.

Ora dovrà essere chiarito se le eventuali offese siano state ritenute talmente gravi da portare il club ad allontanare il tecnico toscano e se il burrascoso divorzio finirà effettivamente davanti al giudice.

Il presidente Giulini dopo l’addio a Mazzarri (al quale nel comunicato d’addio non ha rivolto nessun ringraziamento) ha affidato la squadra ad Alessandro Agostini, ex tecnico della Primavera, che guiderà il Cagliari nelle ultime 3 giornate della stagione. Al suo fianco, i vecchi compagni di squadra Daniele Conti e Andrea Cossu.