Andrea Barzagli: “Difetti di Bonucci? Sbagliò solo ad andare al Milan”

0
357

Il difensore della Juventus, Leonardo Bonucci ospite della trasmissione Supertele, in onda su DAZN, oltre a commentare la vittoria sul Venezia che ha consentito ai bianconeri di qualificarsi matematicamente per la prossima Champions, è anche tornato sulla sua scelta di andare al Milan nel 2017. Un errore, come ammesso dallo stesso Bonucci e rimproveratogli anche dal suo ex compagno Andrea Barzagli, al quale è rimasto legatissimo.

“È ovvio che c’è del rammarico – ha commentato Bonucci spiegando lo stato d’animo che accompagna quest’ultimo scorcio di stagione – perché abbiamo perso punti per strada che col senno di poi avremmo potuto portare a casa. Punti che ci avrebbero permesso di stare lì a combattere fino all’ultima giornata. Però sono errori che in questo momento di cambiamento della Juve si possono incontrare. Devono essere da insegnamento, come tutti gli errori. Guardiamo avanti, abbiamo ottenuto la qualificazione in Champions, la speranza è quella di fare qualcosa in più il prossimo anno sia in Italia che in Europa“.

Ospite in collegamento anche Barzagli, che ricordando gli anni della BBC ha commentato: “Ci siamo divertiti molto. C’era grande affiatamento, c’era grande fiducia e siamo cresciuti tutti calcisticamente insieme, ci siamo migliorati a vicenda”.

Stuzzicato dal conduttore Pierluigi Pardo, Barzagli ha poi risposto divertito alla domanda su quali fossero i difetti di Bonucci: “Non aveva grandi difetti, sbagliò solo ad andare al Milan, ma è stato bravo a ritornare. Una provocazione che ha poi portato Bonucci ad ammettere: “Per me la Juventus arriva prima di tutto. Quella scelta lì fu dettata da delusione, rabbia e frustrazione poi cancellati. Dagli errori si impara…”.

Bonucci ha poi aggiunto: “Oggi sono contento di essere un esempio per i più giovani con la maglia della Juventus e spero di continuare ad esserlo almeno nei prossimi due anni, visto che ho un contratto fino al 2024.