Non solo Radu, i tifosi dell’Inter massacrano anche con Inzaghi: “La partita l’hai persa tu, vattene!”

0
2406

È finita come nessuno si sarebbe immaginato il recupero della sfida Bologna-Inter. Illuso Simone Inzaghi, che ha probabilmente pensato di vincere la gara senza troppi problemi e che invece ha visto la squadra di Mihajlovic portarsi a casa i tre punti della vittoria. 2-1 il risultato finale, con reti di Arnautovic e Sansone in risposta al vantaggio segnato da Perisic.
La squadra di Inzaghi resta così seconda in classifica, a 2 punti dal Milan, ma in realtà le lunghezze sono 3, visto che in caso di arrivo a pari punti, il titolo andrebbe ai rossoneri che hanno gli scontri diretti a favore.

L’episodio della serata rimarrà la clamorosa papera di Radu che ha lisciato la palla poi insaccata da Sansone. Un errore grossolano ma che i delusi tifosi hanno in qualche modo giustificato, in un moto di compassione per le sue lacrime a fine partita, mentre non hanno salvato dalle critiche Simone Inzaghi, ritenuto il primo responsabile della disfatta. L’accusa mossa è quella di incapacità nel ricaricare la squadra nell’intervallo. Una storia già vista ad esempio contro il Sassuolo o contro il Torino.

È con lui che i fan nerazzurri se la prendono: Totale incompetenza di Inzaghi. Cosa deve fare di più per essere cacciato?” e ancora “Iniziasse a vincere le partite decisive quando conta, invece di parlare e basta!”. Si sprecano i commenti come Ridicolo e incompetentee La partita l’hai persa tu! Vattene!” oppure “Devi mandare in campo la squadra più concentrata! Se n’è accorto che i suoi giocatori avevano la testa non in campo? Lo vedeva anche un cieco e lui che ha fatto? Sveglia, vai in ritiro con la squadra!”.

Furiose le critiche: Allenatore mediocre, la partita importantissima la dovevi giocare con il coltello tra i denti. Il bel calcio va lasciato a tempi migliori conta solo vincere” e anche Radu è solo il capro espiatorio, solo per chi non vuole vedere la mentalità mediocre di Inzaghioppure Radu è un ragazzo di 24 anni, non è giusto addossargli le colpe per un errore, che semmai è di quel laziale di Inzaghi!” e “Questa sconfitta è lo specchio della stagione di Inzaghi, siamo caduti è contro squadre ridicole come Sassuolo e Bologna. Si deve vergognare”.

E c’è chi ha delle aspettative precise “È vergognoso affidare la squadra campione d’Italia a Inzaghi. Se non porta a casa lo scudetto, esonero!”.