Criscitiello: “Arbitro fermato per 14 mesi! Ecco le carte segrete”

0
2988

Il direttore di Sportitalia Michele Criscitiello ha pubblicato un messaggio su Twitter in cui rivela di avere le prove della sospensione dell’arbitro Giacomelli in relazione allo scandalo per i rimborsi “gonfiati” delle trasferte degli arbitri in seno all’AIA.

Ecco quanto si legge:

Ecco le carte! Tenute segrete per 55 giorni dal calcio italiano. Giacomelli ancora fermato. Questa volta per 14 mesi. Ancora rimborsi gonfiati. Per 71.40 euro, esclusiva SportItalia”.

Giacomelli è l’ultimo della serie. Prima di lui Fabrizio Pasqua era stato sospeso per un periodo di quattordici mesi, e Federico La Penna di undici (a seguito di appello).

Michele Criscitiello ha annunciato come lo scorso primo marzo la Commissione Disciplinare lo abbia sospeso per quattordici mesi.

Questo a seguito di quanto avvenuto l’11 dicembre quando Giacomelli aveva fatto la trasferta da Trieste a Ferrara per SPAL-Brescia assieme ad Alessio Tolfo (nella circostanza assistente), ed entrambi avevano richiesto il rimborso.

Giacomelli aveva viaggiato da Trieste a Portogruaro, per raggiungere il collega, tuttavia ha lo stesso presentato una nota spese di 71.40 euro.

Tramite la delibera 58, che AIA e FIGC avevano tenuto “nascosto”, è arrivata la sospensione dell’arbitro Giacomelli a decorrere dallo scorso 8 febbraio.